Utenti e fruitori dei media, ben organizzati in Spagna

Utenti e fruitori dei media, ben organizzati in Spagna

Icmedia (www.icmedianet.org) è una federazione di 17 associazioni regionali di utenti e fruitori dei media, che ha dato nuovo slancio alle associazioni di radiotelespettatori che operavano da tempo in Spagna. Contano su 100.000 soci e circa 500 volontari.

Lavorano con buon successo specialmente in due fronti: l’orientamento ai genitori e alle scuole attraverso una curata rivista mensile sulla programmazione di tv, cinema e videogiochi, Contraste, che raggiunge una diffusione di 35.000, e l’organizzazione di incontri periodici con professionisti del settore dei media (produttori, responsabili di programmazione, pubblicitari) per creare un clima di collaborazione con loro allo scopo di migliorare la qualità dei contenuti, in modo che rispondano di più alle esigenze delle famiglie. Da notare, anche in questa linea di lavoro, i premi annuali ATR-ICmedia ai migliori programmi, quelli che “promuovono valori come la qualità, il servizio, la famiglia, la creatività e la credibilità”

La pagina web, ben curata, offre notizie delle loro attività e finalità. Forse potrebbero offrire in formato pdf i numeri scaduti della rivista Contraste al pubblico del loro sito o per lo meno un anticipo di alcuni contenuti, anche per aumentarne la diffusione.