L’importanza di educare i giovani all’amore e all’amicizia.

L’importanza di educare i giovani all’amore e all’amicizia.

Amore e amicizia non sono soltanto due belle parole, perfette per una canzone da spiaggia. Hanno un significato molto più profondo e forte. Rimandano a due realtà universali dell’uomo, che sono alla base di qualsiasi cultura e società, fin dalla notte dei tempi. Ma i giovani di oggi sono ancora consapevoli della loro forza e del loro valore? C’è superficialità nel loro approccio all’amore e all’amicizia? Si rintanano nel virtuale, dietro il facile schermo di uno smartphone o affrontano la realtà anche a costo di andare incontro a cocenti delusioni e dolori?

L’interrogativo che forse dovremmo imparare a farci è quale sia la fonte più adatta per conoscere ed apprendere qualcosa di più sull’amore e sull’amicizia. L’istinto, l’emozione, il caso o il calcolo infatti a volte non bastano. Bisogna tornare allora a saper coltivare questi due relazioni fondanti dell’identità personale, con la stessa calma e saggezza con cui un contadino cura il suo orto.

Nella sfera affettiva e relazionale spesso le regole non bastano, ma servono i buoni esempi. Quale testimonianza migliore allora di quello offerto dai grandi racconti della letteratura e del cinema per aiutarci nel nostro percorso di crescita e di comprensione di cosa sia veramente l’amore e l’amicizia.

Il workshop Educare i giovani all’amore e all’amicizia attraverso i classici intende aiutarci proprio in questo, offrendoci una riflessione di sei classici della letteratura - che hanno avuto un adattamento di successo al cinema - su questi argomenti in modo da coltivare il gusto per i grandi racconti e al tempo stesso promuovere una cultura educativa attraverso di essi.

Le opere saranno presentate da una squadra internazionale di scrittori e docenti con spiccate sensibilità formativa ed esperienza nell’educazione.

Il workshop Educare i giovani all’amore e all’amicizia attraverso i classici è organizzato da Familyandmedia all’interno della cattedra Elina Gainza della Facoltà di Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce. Si terrà il prossimo 23 Novembre a Roma presso la sede della Pontificia Università della Santa Croce in Piazza di Sant’Apollinare.

La partecipazione al workshop è gratuita, ma si richiede l’obbligo di iscrizione.

Per l’iscrizione on line clicca qui.

Per visualizzare il programma della giornata, clicca qui.

Vi aspettiamo!