Da quando è stato creato Instagram nel 2010, sono molte le famiglie che
hanno visto in questa applicazione lo strumento ideale per lanciarsi nel
mondo del business.

Il profilo è di solito di una donna, sposata e con figli, con un talento
particolare in alcuni lavori manuali, che possono soddisfare le esigenze di
potenziali acquirenti: un hobby diventa capace di generare reddito.

Questi guadagni si aggiungono a degli stipendi già esistenti, permettendo
di avere denaro extra che aiuti le famiglie a sbarcare meglio il lunario.


Aprire un’azienda familiare su Instagram è relativamente facile

Il vantaggio di questo social network, dove ciò che più conta è la
fotografia di qualità, è che non richiede di avere molte conoscenze per
aprire un’attività. I requisiti chiave sono: avere una buona manciata di
follower, assicurarsi un paio di fornitori per le materie prime e curare
attentamente le pubblicazioni, facendo conoscere al pubblico il prodotto
che viene offerto.

Pur potendo mantenere un account personale pubblico, molti di questi
profili finiscono per cedere alle delizie offerte da un tipo di account
professionale, per i numerosi strumenti di marketing che questa opzione
garantisce alle PMI (piccole e medie imprese).

Un altro vantaggio di questo modello di business è che non occorre
affittare un locale, quindi il venditore risparmia sulle spese del
contratto di locazione. Il “laboratorio” si trova, nella maggior parte dei
casi, proprio in casa, dove sarà necessario ricavare uno spazio apposito
per poter lavorare.

Questo tipo di attività rende possibile conciliare un lavoro professionale
con la cura dell’infanzia, poiché l’orario d’ufficio si può adattare a
quello in cui i bambini sono a scuola.

Possiamo notare anche un altro pregio di questo tipo di attività: la
vendita su richiesta non richiede scorte, quindi si risparmia perché non
occorre avere un magazzino e non si presentano perdite dovute a scorte in
eccesso.

Un altro dei vantaggi economici è che non vi è alcun rischio di mancato
pagamento, perché prima di effettuare e inviare l’ordine è necessario
pagare il prodotto.

E la caratteristica principale per cui molti imprenditori optano per il
business tramite Instagram è la possibilità di essere capi di sé stessi,
con le proprie regole e norme.

Tuttavia, come tutto ciò che riguarda il mondo online, ci sono anche una
serie di inconvenienti che dovrebbero essere presi in considerazione.


La dipendenza quasi totale dalla rete rende vulnerabile questa azienda

Come tutti i lavori che si servono di Internet, vi è una dipendenza quasi
del 100% dalla rete, tanto che, se c’è un blackout o una semplice
disconnessione, l’attività smette di funzionare. È più comune di quanto
pensiamo, come dimostra l’ultima caduta di Facebook, Instagram e WhatsApp
il 4 ottobre.

I problemi con le spedizioni sono un altro fattore negativo da valutare
prima di avviare un’azienda familiare virtuale.

Può capitare che il prodotto non raggiunga la sua destinazione o arrivi
rovinato. Per questo è bene sviluppare una politica di restituzione per
raggiungere un buon accordo con l’acquirente e non perdere clienti.

Un altro handicap, quando si tratta di lavorare da casa, sono le
distrazioni o la complessità di avere un ufficio aperto 24 ore su 24, 7
giorni su 7. Per risolvere eventuali battute d’arresto sarà necessario
delimitare molto bene gli orari e l’area di lavoro, evitando di alzarsi
dalla propria postazione.

A volte capita che, quello che all’inizio era un hobby, finisca per
diventare qualcosa di noioso a causa del carattere obbligatorio che l’hobby
acquisisce. Non è raro in questo tipo di lavoro e sarà utile discernere ciò
che ognuno è in grado di affrontare, senza fardelli o accumuli di stress.

Infine, c’è lo svantaggio di perdere totalmente il contatto fisico, sia
dell’acquirente con il prodotto che del venditore con i suoi clienti.
Questo spersonalizza la compravendita, la rende fredda e poco umana.


La formula vincente per la sopravvivenza dell’azienda di famiglia in
rete

Dopo aver visto l’ascesa delle imprese familiari su Instagram, con i suoi
vantaggi e svantaggi, dovremo aspettare l’inesorabile giudizio del tempo:
vedere quali e perché saranno sopravvissute in questo ambiente competitivo
e aggressivo.

Sembra che la formula vincente per avere successo in questo tipo di
business sia la somma di talento + servizio agli altri + remunerazione, che
si traduce nel fare ciò in cui si è bravi e ci piace, offrendo un una
prestazione, cercando di differenziarsi dalla concorrenza e ottenendo un
reddito per questo.

Previous

Dedicato alla memoria di Elina Gianoli Gainza

Next

Ricordate la caduta di Whatsapp, Instagram e Facebook? Bene, ci sono stati molti vantaggi

Check Also