martedì, Maggio 21 2024

I risultati degli Oscar sono da sempre un termometro delle tendenze
cinematografiche mondiali e dei gusti degli addetti ai lavori, e che
influenzano non poco le scelte degli spettatori. Nel 2019 Hollywood ha
premiato film concentrati sull’accettazione della diversità e sulla lotta
ai pregiudizi. Uno su tutti che fa emergere queste tematiche è Green Book, vincitore di ben tre premi Oscar, tra cui quello di
miglior pellicola. Oltre al tema della discriminazione, anche l’ambito
fantasy dei super eroi ha avuto quest’anno la sua fetta di successo presso
pubblico e critica, con la produzione di Avengers: Endgame e Spiderman: un nuovo universo. La cinematografia per ragazzi ha
tenuto il passo con gli altri generi, con film di grande qualità come Gli Incredibili 2 e Toy Story 4. Per finire, la
commedia non sembra aver rilasciato opere indimenticabili, ad esclusione di
pochi titoli come Cyrano, mon amour, di produzione francese. Quale
è allora secondo voi il film d’oro dell’anno? A voi la scelta tra i
migliori selezionati dalla guida Scegliere un film 2019, a cura di
Armando Fumagalli e Eleonora Recalcati.

Green Book

Ispirato a un fatto vero, Green Book racconta il
potere dell’amicizia in un mondo dove le barriere sembrano invalicabili. E’
la storia di Tony Lip, un buttafuori italoamericano che in un momento
economico difficile, accetta un lavoro al limite dello scandalo per il
costume dell’epoca (anni Sessanta): diventare l’autista di Don Shirley, un
ricco afroamericano. Don Shirley è un pianista jazz di fama mondiale,
risiede a New York ma deve affrontare un tour negli Stati americani del
sud, per niente accoglienti nei confronti delle persone di colore. Per
questo esiste il Negro Motorist Green Book, una guida che racchiude al suo
interno gli hotel, i ristoranti, le stazioni di servizio “black-friendly”,
dove gli afroamericani possono sostare senza temere per la propria
incolumità. Seguendo le indicazioni del Green Book, la strana coppia
Tony-Don inizia un viaggio che mette in luce le contraddizioni feroci della
disuguaglianza razziale. Perché è assolutamente da vedere?
E’ un film che emoziona e che ha il grande merito di aver creato dibattito
su un tema purtroppo sempre attuale come quello del razzismo.

Cyrano Mon Amour

Parigi, fine Ottocento. Edmond Rostand, giovane e talentuoso poeta è reduce
dall’insuccesso e si trova sul lastrico. Gli viene offerta però una grande
possibilità: commissionare una commedia eroica per il divo Constant
Coquelin. Edmond non ha nulla in mano e ha solo tre settimane per scrivere
quello che diverrà un capolavoro: Cyrano de Bergerac. Perché è assolutamente da vedere? E’ un film con un grande
ritmo e ottima cura dell’ambientazione, oltre a raccontare una storia che
prende e cattura.

Gli Incredibili 2

I governi di tutto il mondo hanno dichiarato fuorilegge i supereroi. Ora
non resta loro che trovarsi un lavoro normale e affrontare i problemi della
vita familiare quotidiana…Quattordici anni dopo la Pixar torna a raccontare
le gesta di questa famiglia di supereroi che ha entusiasmato tantissime
famiglie. Perché è assolutamente da vedere? E’ un film
divertente e spassoso, ma che ci fa anche riflettere su una domanda: si è
più supereroi a difendere l’universo dai cattivi o a crescere
quotidianamente una famiglia?

Spiderman: un nuovo universo

Miles Morales è un adolescente di Brooklyn che lotta per superare le
insicurezze delle sua età. Una notte viene punto da un ragno radioattivo.
Da quel momento tutto cambia. Incontra Spiderman che che però viene ucciso
sotto i suoi occhi dal supercattivo Kingpin. Miles inizia a pensare di
esserne l’erede, per poi scoprire che a New York di aggirano altri
spiderman giunti da universi paralleli. Insieme a loro dovrà fermare il
folle piano di Kingpin e scoprire dentro di sé se ha davvero il coraggio di
diventare un vero Spiderman. Perché è assolutamente da vedere? Il messaggio del film,
come del resto di tutti gli altri precedenti Spiderman, è molto positivo:
una persona che aiuta gli altri semplicemente perché sa di doverlo fare e
perché è la cosa giusta da fare, è senza dubbio un vero supereroe.

Previous

Ogni cosa alla giusta età: vale anche per tablet, social e cellulari

Next

Famiglia, mass media... e il celibato dei sacerdoti cattolici

Check Also